18/11/2022

Efficientamento energetico: 320 milioni a fondo perduto dal MiTE

I contributi sono destinati a interventi di efficienza energetica tramite l’acquisto di beni e servizi sul MePA

È stato pubblicato sul sito del MiTE - Ministero della Transizione Ecologica (oggi Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica) l’Avviso relativo alla concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico, anche tramite la produzione di energia rinnovabile, negli edifici delle Amministrazioni comunali attraverso l’ acquisto di beni e servizi sul MePA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione).

 

Avviso MiTE Efficienza Energetica Comuni | BENEFICIARI

 

Possono richiedere e ottenere il contributo previsto dall’Avviso C.S.E. 2022 le Amministrazioni comunali che intendono effettuare, anche tramite la produzione di energia rinnovabile, interventi di efficienza energetica su:

  • Edifici insistenti il territorio nazionale di proprietà delle Amministrazioni e che siano nella disponibilità delle stesse, cioè non siano in detenzione (es. comodato, locazione, affitto) o in possesso (es. usufrutto, uso, abitazione) da parte di  terzi su edifici di proprietà comunale o degli istanti su edifici di proprietà di terzi.
  • Adibiti ad uso pubblico, a destinazione non residenziale e non destinati all’esercizio di attività economica intesa come qualsiasi attività consistente nell'offrire beni e servizi sul mercato.

Non sono ammissibili, in alcun caso:

  • Gli interventi su edifici non in possesso dei requisiti di agibilità.
  • I soli interventi di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Questi interventi sono ammissibili in via complementare e, in termini di spesa, in misura non prevalente  rispetto all’intervento di efficientamento.
>> Scarica la Guida semplificata “Avviso MiTE Efficienza Energetica Comuni” a cura della Divisione Bandi&Finanziamenti di Certimac

 

Avviso MiTE Efficienza Energetica Comuni | SPESE AMMISSIBILI

 

Il finanziamento è concesso nella forma del contributo a fondo perduto pari al 100% dei costi ammissibili. Lo stesso soggetto può presentare richiesta per l’ottenimento del  contributo per un massimo di 5 istanze.

 

Gli interventi finanziabili riguardano l’acquisto di beni e servizi (PON IC/CSE 2022) quali: 

  • Impianti fotovoltaici e servizi connessi
  • Impianti solari e servizi connessi 
  • Impianti a pompa di calore per la climatizzazione e servizi connessi 
  • Sistemi di relamping 
  • Chiusure trasparenti con infissi e sistemi di schermatura solare 
  • Generatori a combustibile, caldaie a condensazione e servizi connessi

Ai fini dell'ammissibilità del contributo, il soggetto istante deve possedere per ciascun intervento un Attestato di Prestazione Energetica ex-ante alla realizzazione dell’intervento. Qualora il soggetto non lo disponga, dovrà provvedere al suo acquisto prima della presentazione della domanda di concessione del contributo.

 

Anche la spesa sostenuta per l’acquisto dei servizi di certificazione energetica APE ex ante. risulta ammissibile al finanziamento.

Al fine dell’ammissibilità, l’APE ex ante dovrà integrare una simulazione dell’APE post-intervento.  

 

La spesa massima ammissibile per il servizio di certificazione energetica APE ex ante è pari a 1 euro/metro quadro della superficie da efficientare per un massimo di euro 2.500,00 (duemilacinquecento), IVA esclusa.

 

Avviso MiTE Efficienza Energetica Comuni | DOTAZIONE FINANZIARIA

 

Le risorse complessive messe a disposizione per la realizzazione degli interventi previsti dall’Avviso sono pari a 320 milioni di euro

 

I finanziamenti verranno concessi con procedura a sportello e i contributi saranno assegnati fino ad esaurimento delle risorse disponibili. 

 

Una quota pari al 50% dei fondi messi a disposizione, per un totale di 160 milioni di euro, è destinata esclusivamente a interventi da realizzarsi nelle Regioni del Mezzogiorno di: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

 

Avviso MiTE Efficienza Energetica Comuni | Termine di presentazione delle domande

 

Le procedure per l’acquisto dei prodotti saranno attivabili sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) dall’8 novembre 2022.

 

Dalle ore 10.00 del 23 novembre 2022, i soggetti istanti possono accedere alla piattaforma informatica gestita da Invitalia S.p.A per conto del MiTE, denominata “CSE 2022”.

 

La successiva trasmissione potrà essere effettuata dal primo giorno di apertura dello sportello, che sarà attivo dal 30 novembre 2022 sino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque non oltre il 28 febbraio 2023.

 

Avviso MiTE Efficienza Energetica Comuni | COME PARTECIPARE

 

L’Avviso rappresenta un’ottima occasione per le Amministrazioni Pubbliche di ammodernare ed efficientare il proprio patrimonio edilizio e contribuire alla sostenibilità ambientale e alla transizione energetica, in linea con gli impegni assunti dall'Italia a livello internazionale ed europeo. 

 

Certimac - fornitore di servizi abilitato sulla Piattaforma MePA - può supportare la Pubblica Amministrazione nell’ottenimento di queste agevolazioni grazie alle competenze specialistiche sul tema energia sviluppate dalla sua Business Unit dedicata. 

 

Dispone infatti del know-how, della struttura organizzativa e della metodologia di lavoro per supportare la P.A. in tutte le fasi di gestione del contributo: 

  • studio di fattibilità degli interventi di efficientamento più idonei: definizione tecnica, economica e temporale;
  • redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica ex-ante;
  • simulazione dell’Attestato di Prestazione Energetica post-intervento;
  • predisposizione documentazione per effettuare la richiesta sul portale “CSE 2022”;
  • stesura e presentazione del progetto e delle pratiche autorizzative accessorie (se previste);
  • caricamento della pratica sul portale del GSE “CSE 2022”.

I nostri specialisti sono a tua disposizione per aiutarti a ottenere i fondi stanziati dall’’Avviso MiTe. Compila il form sotto e sarai ricontattato al più presto. Oppure:

Guida Semplificata Bando

La divisione Bandi & Finanziamenti di Certimac ha predisposto una guida semplificata con tutte le informazioni relative all’avviso pubblicato dal Ministero della Transizione Ecologica

SCARICA

Chiedi al nostro esperto

Raccontaci i tuoi obiettivi e ti proporremo la soluzione
su misura per le necessità della tua impresa.

Compila il form con nome, cognome
e indirizzo di posta elettronica. Se preferisci
essere contattato telefonicamente inserisci
anche il tuo numero di telefono.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Continua a leggere

Novità, eventi e approfondimenti dal mondo Certimac

Newsletter

Seguici su

Copyright © Certimac soc.cons. a r.l.    -   P.IVA 02200460398
CRAFTED
WITH LOVE BY
e
chevron-down